CARMEN VELLA

Direttrice artistica Artfest | Ambito comunità – artisti – nuovi linguaggi contemporanei

Si diploma alla Scuola Europea di Teatro e Danza del Teatro Carcano di Milano e segue le lezioni per maitre de ballet al Teatro alla Scala di Milano. Si specializza in didattica della danza accademica secondo i programmi della Scuola di Ballo del Teatro alla Scala, segue i master in MANAGEMENT DELLA DANZA, in FISIODANZA e in MEDICINA DELLA DANZA. É iscritta all’albo nazionale dei DANZEDUCATORI® e si specializza in PROGETTAZIONE SOCIALE. Danzatrice della compagnia BALLETTO DI MILANO, sotto la direzione artistica di ORIELLA DORELLA ha danzato nei più prestigiosi teatri di Russia, Inghilterra e Italia. Ha danzato al Teatro R. VALLI di Reggio Emilia nell’opera l’Olimpiade di Pergolesi, nell’opera Carmen al TEATRO REGIO di Parma. Entra a far parte della Compagnia Nazionale di danza classica di CARLA FRACCI, danzando nelle produzioni per la regia di BEPPE MENEGATTI con i primi ballerini del Teatro dell’Opera di Roma. Ha fatto parte del cast di Aida, diretta da FRANCO ZEFFIRELLI e con la compagnia Alborea, diretta da MARA TERZI ha danzato Carmen nei teatri più noti del Giappone. Ha tenuto laboratori di community dance per il corso per attori del Centro di Drammaturgia Europeo. Dal 2005 è responsabile didattico dell’Associazione Basilicata ArteDanza, con sede a Venosa, ed è docente e responsabile didattico lezioni di aggiornamento per insegnanti in tutta Italia. È Direttore Artistico dell’Associazione Culturale ETRA. Nel 2008 ha firmato, insieme a Piergianni Manca, le coreografie del musical-opera Bernadette – il miracolo di Lourdes, al TEATRO SISTINA di Roma, con la regia di Claudio Insegno e il cast di Notre Dame de Paris di Riccardo Cocciante. Ha curato la regia del VIVALDI FESTIVAL. É stata la regista della nuova edizione de Il Grande Spettacolo dell’Acqua, e dello spettacolo Gli Angeli di Santa Maria, eventi della Fondazione insieme Per…. Nel 2017 ha curato la regia dello spettacolo Tris per Pirandello, una produzione ETRA per la Società Dante Alighieri. Le è stato conferito dalla Presidenza del Consiglio Regionale della Basilicata e dal Comitato dei Lucani all’estero l’onorificenza come LUCANA INSIGNE per l’anno 2016, per meriti artistici e professionali. È Direttore Artistico e co-fondatrice di ARTFEST – Festival delle Arti Coreutiche. È stata Direttore Artistico degli eventi organizzati da ETRA nell’ambito di SHADOW FESTIVAL e regista dello spettacolo site specific nel complesso monumentale archeologico dell’Incompiuta di Venosa IL VIAGGIO DI MARPI, evento in co-produzione con la Fondazione Matera 2019. È stata protagonista del docufilm IL SUONO DELL’ACQUA, della serie TRILOGIA DI UN NUOVO VIAGGIO LUCANO dedicata alle donne lucane di massima eccellenza, presentato al Napoli Film Festival.

CLAUDIO COVIELLO

Direttore artistico Artfest | Ambito formazione e didattica

Originario di Potenza, in Basilicata, ha iniziato gli studi di danza nella sua città natale, e si è diplomato alla Scuola di Ballo del Teatro dell’Opera di Roma. Nel 2003 ha danzato con Carla Fracci davanti al Papa, mentre nel 2004 lo ha fatto in Piazza San Pietro con Roberto Bolle. Nel 2010 ha vinto il Festival di Spoleto sia nella categoria “classica” che in quella “moderna”. Nel 2011 riceve il premio DANZA & DANZA come miglior artista emergente. Nel 2012 è divenuto ballerino solista del Teatro alla Scala di Milano mentre nel 2013, al termine di una recita di “Giselle” è stato nominato primo ballerino.Roberto Bolle lo ha definito: “il talento più evidente che ho visto, una gemma pura da coltivare”.Coviello è particolarmente legato al ruolo di Romeo in “Romeo e Giulietta” di Prokof’ev che ha danzato sul palcoscenico del Piermarini nella coreografia di MacMillan, tuttavia ha danzato quasi tutti ruoli del repertorio classico scaligero cimentandosi anche con spettacoli contemporanei e prime assolute.Nel 2019 ha aperto la 431ª stagione del Teatro alla Scala (2019/2020) interpretando Aminta in “Sylvia” di Léo Delibes su una coreografia di M. Legris.Riceve il premio DANZA & DANZA come miglior interprete. É direttore artistico e co-fondatore di ARTFEST – festival delle arti coreutiche per la sezione formazione-didattica.

PIERGIANNI MANCA

Direttore artistico Artfest | Ambito formazione e didattica

Si forma alla scuola di balletto classico di Liliana Cosi e Marinel Stefanescu di Reggio Emilia e diventa danzatore della Compagnia  Cosi-Stefanesu. Entra a far parte del corpo di ballo del Teatro alla Scala di Milano, danzando con Alessandra Ferri, Roberto Bolle a  Carla Fracci e altre etòile della danza. Ha lavorato con i più grandi coreografi del ‘900 in spettacoli che hanno fatto la storia della  danza. Ha inoltre danzato sul palcoscenico dell’Opera Palais Garnier di Parigi e del Teatro Bol’soj di Mosca. Diventa danzatore del  Teatro san Carlo di Napoli e della compagnia Balletto di Roma. Ha partecipato come danzatore al prestigioso Rossini Opera Festival  di Pesaro, danzando le coreografie di Mauro Bigonzetti. Danza nella compagnia Balletto di Milano, con la Dir. Artistica di O.  Dorella. Come Maitre è attualmente consulente artistico e supervisore didattico di numerose scuole di danza in tutta Italia. Dal 2005 è  responsabile artistico di Basilicata ArteDanza, centro di formazione che accoglie e forma allievi da tutta la Regione. Ha firmato le  coreografie del musical-opera Bernadette – il miracolo di Lourdes, al teatro Sistina di Roma, con la regia di Claudio Insegno e il cast  di Notre Dame de Paris di Riccardo Cocciante. Dal 2010 è stato il coreografo e coordinatore del cast artistico de Il Grande Spettacolo  dell’Acqua, evento unico in Europa, che ha realizzato oltre centomila presenze di pubblico. Nel 2016 è stato il coreografo del  prestigioso Vivaldi Festival. Ha realizzato creazioni coreografiche per format e documentari di RAI STORIA, per eventi in  collaborazione con il Polo Museale di Basilicata e del MIBACT, creando performance site specific in spazi di grande suggestione e  valenza dal punto di vista storico-archeologico. È ideatore e direttore artistico del premio Incontro con la Danza, che dal 2015 premia  in Basilicata le eccellenze del panorama coreutico internazionale. È direttore Artistico e co-fondatore di ARTFEST, Festival  Internazionale delle arti coreutiche per la sezione formazione-didattica. È direttore organizzativo della piattaforma formativa  Research Lab – scene contemporanee, progetto di alta formazione che mette in rete i maggiori coreografi della scena contemporanea  ed i giovani talenti lucani in un percorso formativo di eccellenza. È stato Coreografo e Responsabile Organizzativo degli eventi  organizzati da ETRA nell’ambito di Shadow Festival- il viaggio di Marpi, evento in co-produzione con la Fondazione Matera 2019.  È membro del prestigioso INTERNATIONAL DANCE COUNCIL CID-UNESCO.  

MICHELE MEROLA

Direttore artistico Artfest | Ambito compagnie – artisti – programmazione

Si è formato presso l’Ass. Balletto Classico con Liliana Cosi e Marinel Stefanescu a Reggio Emilia e in seguito ha danzato con Aterballetto, Toulon Opera House, Arena di Verona. Nel 1999 ha fondato la MM Contemporary Dance Company, di cui è direttore artistico, con cui ha portato in scena molti suoi lavori, sia in Italia che all’estero. Dal 2000 numerose sono le creazioni anche per altre realtà come Aterballetto, Teatro San Carlo di Napoli, Dominic Walsh Dance Theatre, Teatro Massimo di Palermo, Junior Balletto di Toscana, Teatro Nazionale di Belgrado, Tanzcompagnie Landesbühnen Sachsen di Dresda, Teatro dell’opera di Roma. Nel 2003 vince il Concorso Internazionale di Coreografia di Hannover, nel 2008 riceve il Premio Positano Leonide Massine per l’Arte della Danza, nel 2016 il Premio Giornale della Danza Award come Migliore Coreografo italiano e nel 2018 il Premio Incontro con la Danza di Basilicata ArteDanza. Dal 2010 è, con Enrico Morelli, direttore di Agora Coaching Project, progetto di perfezionamento professionale per danzatori a Reggio Emilia. É direttore artistico di ARTFEST per la sezione compagnie-artisti programmazione.

WALTER MADAU

Responsabile didattico ArtFest

Walter Madau, torinese di nascita, classe 1992, diplomato alla Scuola di ballo dell’Accademia Teatro alla Scala nel 2011 ed entrato subito dopo nel Corpo di ballo scaligero dove ha preso parte a alle produzioni in sede e in tour. In questi ultimi anni si è distinto in diversi ruoli: è Benno nel Lago dei cigni di Alexei Ratmansky, il contadino in Giselle, Figaro ne Il giardino degli amanti di Massimiliano Volpini, il fratellino di Clara ne Lo Schiaccianoci di Nacho Duato, l’amico del principe nella Cenerentola di Mauro Bigonzetti, Lescaut ne L’histoire de Manon di Kenneth MacMillan. Walter Madau è uno degli splendidi ballerini italiani che fanno grande il corpo di ballo Scaligero. Attualmente è docente presso l’accademia del Teatro alla Scala.